Scrivi

Con le rinnovabili a bassa temperatura il teleriscaldamento può fare il salto di qualità

PRO

Uno studio Irena evidenzia le caratteristiche e le potenzialità del district heating con geotermia, solare termico e recupero del calore.

ADV
image_pdfimage_print

Con le fonti rinnovabili si possono aprire nuove possibilità per de-carbonizzare il riscaldamento degli edifici, puntando sulle reti di teleriscaldamento (district heating) alimentate da risorse energetiche pulite. Un nuovo studio dell’Agenzia internazionale delle energie rinnovabili (Irena: International renewable energy agency) si focalizza su opportunità e problemi del teleriscaldamento su scala globale, individuando una serie di […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i vantaggi dell’abbonamento annuale e provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×