Mezzo grado può fare la differenza: cosa dice la nuova bozza del rapporto IPCC sul clima

PRO

Limitare il surriscaldamento globale a 1,5 gradi anziché 2 gradi, entro la fine del secolo, può ridurre in modo sostanziale il rischio di eventi estremi come alluvioni, ondate di calore, siccità prolungate. Traguardo possibile ma molto difficile da raggiungere. Necessario un taglio rapido e consistente delle emissioni di CO2.

ADV

Mezzo grado di temperatura in meno può fare una differenza “sostanziale” contro il rischio di eventi climatici estremi. Qquesta la principale evidenza emersa dalla nuova bozza del rapporto stilato dall’IPCC (Intergovernmental Panel on Climate Change), dopo le prime indiscrezioni circolate a gennaio. Non è ancora la versione ufficiale (è attesa per ottobre) quindi gli autori […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell'abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti