Più investimenti e contratti PPA per rilanciare l’eolico europeo

PRO

Le richieste a Bruxelles di 12 ceo di società energetiche, in vista del piano industriale green e della riforma del mercato elettrico.

ADV
image_pdfimage_print

No a contratti Cfd obbligatori per nuovi progetti, premi per il “made in Europe” nelle aste che assegnano nuova capacità rinnovabile, più flessibilità per concedere aiuti di Stato, più certezze per gli investitori. Queste le principali richieste fatte alla Commissione Ue per il settore eolico, dagli amministratori delegati di 12 società energetiche, tra cui Francesco […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti