Partecipate pubbliche, lo screening della Corte dei Conti

PRO
CATEGORIE:

Su energia e altri servizi emerge una prevalenza schiacciante degli affidamenti in-house. Il costo del lavoro pesa di più sulle partecipate al 100%, ma sono gli organismi misti a prevalenza privata la categoria all’interno della quale le perdite sono più diffuse. Il rapporto della Corte dei Conti.

ADV

Con il referto su “Gli organismi partecipati degli enti territoriali”, la Sezione delle autonomie della Corte dei Conti prosegue nell’impegno di analizzare un fenomeno, quello delle partecipate pubbliche che – spiega la Corte in una nota –  “nella sua ampiezza, presenta indubbi profili di criticità.” Nella relazione (in allegato in basso) sono esaminati i risultati […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell'abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti