L’elettrodo che imita le foglie per l’energy storage del futuro

PRO

Un gruppo di ricercatori ha sviluppato il prototipo di un elettrodo di grafene il cui disegno è molto simile alle forme frattali della felce. Il suo utilizzo ha permesso di aumentare notevolmente la capacità dei super condensatori. L’idea è realizzare celle solari flessibili con storage integrato.

ADV

La natura sta ispirando diverse innovazioni nel campo delle rinnovabili: grazie alla bio-mimesi, infatti, gli scienziati riescono spesso a ottenere risultati molto promettenti, anche se stiamo parlando di sperimentazioni di laboratorio le cui potenzialità commerciali-industriali sono tutte da verificare (vedi anche QualEnergia.it). Dal Royal Melbourne Institute of Technology (RMIT) è arrivato il prototipo di un […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell'abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti