Le aziende europee della filiera fotovoltaica unite contro i dazi

PRO
CATEGORIE:

Sono 403 le imprese che hanno firmato la lettera indirizzata alla Commissione Europea per chiedere di uscire subito dalla politica dei dazi sul fotovoltaico cinese. Motivo? È una strategia distruttiva per la domanda e l’industria europea, addetti inclusi, oltre che per i target sul clima.

ADV
image_pdfimage_print

Quattrocentotre aziende, piccole, medie e multinazionali, scrivono alla Commissione Europea per chiedere di uscire immediatamente dalla politica dei dazi sul fotovoltaico cinese, perché – spiegano – è una strategia negativa anche per l’industria europea e per tutta la filiera. Già oltre un anno fa ci fu un appello al commissario Ue al Commercio, Cecilia Malmström, […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti