Il GSE e il pasticcio dell’artato frazionamento degli impianti incentivati

PRO
CATEGORIE:

La valutazione dell'artato frazionamento degli impianti a fonti rinnovabili, incluso il fotovoltaico, che il DM 23 giugno affida al GSE, va a ledere i principi di certezza del diritto e del rispetto del legittimo affidamento. Vediamo perché e quali sono le possibili conseguenze. Controlli e relative sanzioni del GSE sono già oggetto di impugnazione davanti al TAR.

ADV
image_pdfimage_print

Il nuovo Decreto sulle rinnovabili, entrato in vigore lo scorso 30 giugno, attribuisce al GSE il potere di valutare la sussistenza di elementi indicativi di un “artato frazionamento degli impianti”. Tra gli elementi sintomatici che il Gestore dovrebbe tenere in considerazione per valutare se vi è stato un indebito frazionamento, il Decreto FER indica l’unicità […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti