Fotovoltaico, la disponibilità dell’area va dimostrata in via preliminare

PRO
CATEGORIE:

Una recente sentenza del Consiglio di Stato ha chiarito che per costruire un parco fotovoltaico bisogna documentare la piena disponibilità dei terreni interessati - proprietà o titolo idoneo al loro utilizzo - prima del procedimento autorizzativo. L’unica eccezione è data dagli impianti a biomasse.

ADV
image_pdfimage_print

Per costruire un impianto fotovoltaico su un’area agricola, il soggetto richiedente deve dimostrare la disponibilità dell’area interessata in via preliminare e non durante il procedimento autorizzativo. Questo, in sintesi, è il parere del Consiglio di Stato in una recente sentenza (allegata in basso) che ha confermato il precedente orientamento del Tar del Friuli Venezia Giulia. […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti