Fotovoltaico, 80% della capacità produttiva globale sempre in mano alla Cina

PRO
CATEGORIE:

La stima di Wood Mackenzie per il periodo 2023-2026 su silicio, wafer, celle e moduli. Al momento le contromisure europee e americane non riescono a scalfire questa posizione dominante.

ADV
image_pdfimage_print

Si parla molto dei piani americani ed europei (l’Ira degli Stati Uniti e il Net Zero Industry Act dell’Ue) per rilanciare le industrie nazionali delle energie pulite, tra cui quelle del fotovoltaico, ma sarà difficile scalzare la Cina dalla sua posizione dominante. Anche se ci sono dei problemi che tenderanno ad acuirsi per i produttori […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti