Efficienza energetica, quel dibattito Ue “viziato” da un calcolo errato

PRO

La Commissione europea, nel proporre l’obiettivo del 30% al 2030, ha sbagliato a valutare il rapporto costi-benefici degli investimenti in tecnologie più efficienti. Vediamo come e perché secondo un documento dell’European Council for an Energy Efficient Economy.

ADV
image_pdfimage_print

Nella “battaglia” dei numeri per il prossimo traguardo europeo sull’efficienza energetica, i negoziati tra Parlamento, Commissione e Stati membri sono pronti a ripartire dopo il consiglio informale che si è tenuto ieri a Sofia (ricordiamo che in questo momento la presidenza di turno Ue è della Bulgaria). In ballo c’è la definizione dell’obiettivo vincolante al […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti