Dalla Francia torna l’idea di un prezzo minimo della CO2

PRO

Per le autorità francesi i prezzi bassi del petrolio sono un rischio per le rinnovabili. Il position paper condiviso con gli Stati membri alla vigilia della videoconferenza tra i ministri Ue dell'energia.

ADV
image_pdfimage_print

I prezzi del petrolio che crollano sono un rischio per le energie rinnovabili e quindi bisogna intervenire con politiche fiscali in grado di mantenere i prezzi dei combustibili fossili sopra un livello minimo (carbon price floor): questa, in sintesi, è la posizione del governo francese, condivisa con gli altri Stati membri alla vigilia della videoconferenza […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti