Coronavirus e industria fotovoltaica: turbolenze sulla filiera, almeno nel breve periodo

PRO
CATEGORIE:

La Cina che fornisce l'85% della materia prima all'industria solare sta rallentando le sue forniture soprattutto ai produttori di moduli del sud-est asiatico, con un impatto sui progetti. Nel medio termine però non si attendono sconvolgimenti significativi.

ADV

I timori che l’epidemia del Coronavirus avrà probabilmente un impatto importante su tutti i settori manifatturieri e non solo a livello mondiale sono ormai diffusi. Tra questi è inclusa anche l’industria del fotovoltaico con un calo dell’offerta di celle e moduli, almeno nel breve termine. La Cina è il più grande produttore di materie prime […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell'abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti