Basta nucleare e 6 mld $ su FV, batterie e reti: un’altra utility cambia strategia

PRO

In Florida, Duke Energy ha annunciato che abbandonerà il controverso progetto della centrale nucleare di Levy, troppo costoso, per puntare su fotovoltaico e smart grid. La scelta eviterà un rincaro in bolletta per gli utenti. I costi e i tempi del progetto atomico, come da copione, erano lievitati.

ADV

Su queste pagine lo scriviamo ormai da più di 10 anni: anche considerando solo il lato economico in senso stretto, investire nelle rinnovabili e nella generazione distribuita è una scelta molto più razionale rispetto ad insistere su termoelettrico e nucleare. I grandi dell’energia negli ultimi anni sembrano averlo capito e sempre più spesso ci troviamo […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell'abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti