L’agrivoltaico italiano e il rischio di un vicolo cieco

PRO
CATEGORIE:

Le soluzioni di agrovoltaico “avanzato” sono molto interessanti per l'agricoltura, ma il bando Pnrr avrà effetti limitati: per raggiungere l'obiettivo 2030 non va frenato anche un agrivoltaico più economico.

ADV

L’agrivoltaico in Italia è partito da poco ed è già chiara la polarizzazione tra due modi di farlo che, semplificando, potremmo ricondurre alle due definizioni di “semplice” e “avanzato”. “Avanzati” o “sperimentali” sono i sistemi che potranno accedere al bando Pnrr, rispettando una serie di requisiti su occupazione del suolo, risparmio idrico, altezza da terra […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell'abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti