Accumuli elettrici, la grande rincorsa dell’Italia

PRO

Avremo bisogno di almeno 71 GWh di nuova capacità di grande taglia puntando su batterie e pompaggi. Le conclusioni di uno studio sulle tecnologie di stoccaggio elettrico pubblicato da Terna.

ADV
image_pdfimage_print

L’Italia dovrà sviluppare circa 71 GWh di nuova capacità di stoccaggio utility-scale nello scenario Fit-for-55, orientata a ridurre le emissioni dell’Ue del 55% entro il 2030 rispetto ai livelli del 1990. Questa forte crescita della capacità installata dovrebbe basarsi sulle batterie agli ioni di litio e i pompaggi idroelettrici, poiché sono le uniche due tecnologie che, […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti