Yingli Green Energy Holding Company Limited, produttore di moduli fotovoltaici che commercializza i suoi prodotti con il marchio “Yingli Solar”, è stata selezionata dalla Commissione Europea come membro attivo della fase pilota del programma PEF (Product Environmental Footprint) sulla cooperazione per la riduzione di sprechi ed emissioni nocive nell’industria fotovoltaica.

Scopo del programma europeo è quello di fissare standard e regole per la valutazione delle performance ambientali delle aziende che producono prodotti fotovoltaici. A valutare il carattere più o meno green di un’azienda, sarà un consorzio di tecnici, scienziati, associazioni governative e non, e grossi player dell’industria fotovoltaica nel mondo, tra cui Yingli. Nei prossimi tre anni, i membri del consorzio metteranno in piedi un insieme di principi che le aziende del settore elettrico fotovoltaico dovranno osservare per controllare l’impatto ambientale dei propri cicli produttivi e che andrà ad aggiungersi al ‘Life Cycle Assessment Guidelines’, vedemecum green per aziende, già voluto in passato dalla Commissione Europea.

“Siamo onerati di partecipare a questo prestigioso progetto che conferma, ancora una volta, l’importanza della cooperazione nel settore del FV: condividendo questi risultati con i consumatori europei, consolideremo la loro fiducia nella tecnologia fotovoltaica sostenibile e nei più ampi benefici della produzione di energia verde e pulita” commenta Darren Thompson, Managing Director di Yingli Green Energy International AG.

“Siamo pienamente consapevoli del fatto che l’eredità che lasciamo alle generazioni future non è legata solo ai prodotti che generiamo, ma anche all’impatto generato sull’ambiente nel momento in cui li produciamo e, quindi, all’importanza di ridurre le emissioni nocive e di promuovere massivamente uno sviluppo sostenibile. Siamo felici di poter usare tutta la nostra influenza per promuovere un industria manifatturiera del fotovoltaico più green” conclude Liansheng Miao, Chairman e CEO di Yingli Green Energy.

Per maggiori informazioni: Product Environmental Footprint