Scrivi

Lightyear One, svelata la supercar elettrica solare che fa 700 km con una ricarica

Oltre a essere 100% elettrica, la vettura olandese sarà in grado di caricarsi con celle fotovoltaiche sulla carrozzeria.

ADV
image_pdfimage_print

L’alone di mistero non è svanito del tutto, ma ora sappiamo come sarà la supercar a batterie con il tetto solare: parliamo di Lightyear One, il cui prototipo è stato appena presentato in Olanda dall’omonima start-up che punta a rivoluzionare il concetto stesso di guida di un veicolo 100% elettrico (video della presentazione in basso).

Qualche mese fa, nessuno immaginava quale aspetto avrebbe avuto l’automobile.

La compagnia olandese era stata molto abile nel creare curiosità e attenzione intorno al suo progetto, senza comunicare dettagli precisi né mostrare immagini in anteprima.

A dire il vero, anche adesso mancano diverse informazioni sulle caratteristiche del veicolo, ad esempio sul sito web di Lightyear One non si trova il dato sulla capacità della batteria.

Ecco quello che si sa al momento, ricordando però che si tratta di una vettura di lusso proposta a 149.000 euro con le prime consegne previste nel 2021.

Il suo punto di forza e di novità è dato dalla carrozzeria aerodinamica ricoperta di celle fotovoltaiche, in grado secondo l’azienda di far percorrere all’auto fino a 20.000 km l’anno sfruttando l’energia solare anche se il chilometraggio effettivo può variare molto in base all’utilizzo e al clima.

E poi questo non vuol dire che si può rinunciare alle colonnine di ricarica: l’obiettivo è incrementare l’autonomia complessiva del veicolo, pari a 725 km sul ciclo WLTP secondo le dichiarazioni della casa. Si parla di un minimo di 400 km in inverno a velocità autostradale e con il riscaldamento acceso, con una forchetta di 500-800 km nella maggior parte delle situazioni.

Lightyear One, chiarisce l’azienda, può recuperare fino a 350-400 km di autonomia con una carica notturna di otto ore attraverso una presa casalinga da 230 v. Ovviamente si può fare un rifornimento molto più veloce impiegando una colonnina a 60 kW o ancora più potente.

Mentre le celle solari possono aggiungere circa 12 km di percorrenza per ogni ora di esposizione al sole.

L’auto è più che generosa quanto alle dimensioni e allo spazio interno: è lunga cinque metri e offre una capacità di carico standard di 780 litri, quindi è perfetta per i lunghi viaggi con quattro/cinque persone.

Non resta che vedere se il lancio commerciale di Lightyear One avrà il successo sperato e se diventerà una soluzione alla portata di una platea più ampia di automobilisti.

La compagnia olandese vorrebbe produrre in futuro dei modelli più economici e anche equipaggiati con sistemi di guida autonoma, in modo da sviluppare soluzioni di mobilità condivisa che potranno ridurre notevolmente il costo chilometrico.

D’altronde, anche Tesla è partita con auto di lusso e c’è voluto parecchio tempo per vedere un primo modello con un prezzo un pochino più abbordabile…

Qui sito web di Lightyear One e, sotto, il video con la presentazione del prototipo:

ADV
×