Grande partecipazione di professionisti a Fieragricola TECH, evento sull’innovazione in agricoltura

CATEGORIE:

Tremila visitatori professionali alla prima rassegna di Veronafiere dedicata all’innovazione in agricoltura, con focus dedicati alla digitalizzazione e all’agricoltura di precisione, alle energie rinnovabili, alla smart irrigation.

ADV
image_pdfimage_print

La prima edizione di Fieragricola TECH, la rassegna di Veronafiere dedicata all’innovazione in agricoltura, con focus dedicati alla digitalizzazione e all’agricoltura di precisione, alle energie rinnovabili, alla smart irrigation, ai biostimolanti, ha chiuso ieri con tremila visitatori professionali.

“È stato un debutto molto soddisfacente, che ha premiato una formula innovativa, con 60 espositori in due giorni e oltre 50 convegni di alto profilo tecnico scientifico – commenta Maurizio Danese, amministratore delegato di Veronafiere – a dimostrazione di una marcata accelerazione dell’agricoltura verso soluzioni innovative, in grado di rispondere alle esigenze di incremento di produttività, gestione razionale delle risorse, riduzione delle emissioni e degli input e miglioramento dei parametri di sostenibilità economica, ambientale e sociale”.

Tutti esauriti i convegni organizzati da Fieragricola TECH con i media partner del settore, così come gli eventi di approfondimento presentati dalle aziende espositrici, segnale di una forte richiesta da parte degli operatori, degli imprenditori agricoli, allevatori, contoterzisti, agronomi, energy manager e professionisti delle filiere agricole di un aggiornamento professionale a fronte di un progresso tecnologico che corre veloce anche nel comparto primario.

Sono i segnali che evidenziano un settore agricolo in profonda trasformazione, alle prese con una transizione ecologica talvolta ostacolata da programmi comunitari eccessivamente rigidi, con costi di produzione schizzati alle stelle negli ultimi 12-24 mesi per effetto della guerra in Ucraina e, ancora prima, trascinati dall’import di cereali e semi oleosi dalla Cina, con gli effetti dei cambiamenti climatici ad innescare la volatilità dei mercati e che, nonostante tutto, investe per migliorare produttività, competitività, vitalità delle aziende e delle filiere.

Fieragricola TECH ha dunque cercato di dare risposte attraverso percorsi formativi altamente qualificati, soluzioni tecnologiche innovative e una visione dell’agricoltura all’avanguardia. Un ponte verso la 116ª edizione di Fieragricola di Verona, in programma dal 31 gennaio al 3 febbraio 2024.

QualEnergia.it, insieme a Fieragricola TECH, ha organizzato nell’ambito dell’evento due workshop: “Agrovoltaico: stato dell’arte tecnologico, normativa e incentivi. Quali opportunità per il settore agricolo? (mercoledì 1 febbraio) e “Tecnologie solari e rinnovabili per abbattere le spese energetiche delle aziende agricole” (giovedì 2 febbraio). Nei prossimi giorni gli organizzatori metteranno a disposizione la registrazione video dei due workshop.

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti