La scorsa settimana GoodWe è stata insignita del premio “All Quality Matters 2020” di TÜV Rheinland per la qualità del suo inverter storage Serie EH e dell’inverter Serie MT per impianti C&I.

Si tratta del quinto anno consecutivo in cui GoodWe si aggiudica questo prestigioso premio.

La cerimonia di premiazione si è svolta il 30 giugno nella città di Suzhou dove ha partecipato il fondatore dell’azienda, Mr. Huang Min.

Il processo di valutazione che ha preceduto la decisione per questo premio è stato minuzioso, e per questa edizione, TÜV Rheinland ha iniziato i test con un anno di anticipo, concludendo il rapporto finale solo a giugno 2020. Rinomato per la sua equità e imparzialità, il premio All Quality Matters di TÜV Rheinland è diventato un importante punto di riferimento su scala globale.

Serie EH – Inverter Storage

Nel 2019 GoodWe si era aggiudicata il primo posto nella classifica di Wood Mackenzie come primo fornitore di inverter per accumulo al mondo.

Erano tante le ipotesi su quale sarebbe stato il prodotto per sistemi di accumulo a ricevere il prestigioso premio TÜV quest’anno. È stato in seguito confermato che la Serie EH ha ottenuto il punteggio più alto grazie alla sua versatilità, sicurezza, efficienza e facilità di installazione.

La Serie EH di GoodWe è un inverter storage di alta qualità con funzione “battery-ready” e, nell’ambito di questa valutazione, è stata testata rispetto ai prodotti della concorrenza in 5 diverse categorie quali: efficienza, capacità di ingresso e uscita, qualità di alimentazione e stabilità termica. La Serie EH ha ottenuto il primo posto in base ai seguenti parametri:

  1. Efficienza: questo inverter può raggiungere un’efficienza massima del 99,9%. È fornito con due MPPT, il che lo rende leader tra gli inverter storage monofase.
  2. Massima potenza in ingresso: la Serie EH è il primo inverter monofase per accumulo sul mercato compatibile con i moduli bifacciali, in quanto consente una corrente in ingresso di 12,5 A per stringa. Inoltre, permette un sovradimensionamento del 35% DC per massimizzare completamente la capacità.
  3. Massima potenza in uscita: l’inverter Serie EH ha dimostrato di essere in grado di migliorare la capacità in uscita in AC, generando più potenza grazie alla possibilità di supportare una potenza nominale di 1,1 volte per periodi prolungati.

Oltre alle ottime prestazioni, questa serie offre la possibilità di passare a una soluzione di accumulo di energia completa semplicemente acquistando un codice di attivazione.

Inoltre, il fatto che siano necessari meno di dieci secondi per passare dalla rete al fotovoltaico consente agli utenti di evitare costosi consumi dalla rete. Viene fornito con una funzione UPS automatica e una delle sue caratteristiche principali è che anche quando è in modalità di backup può ancora fornire energia a grandi carichi. Ultimo aspetto, ma non meno importante, i cavi di comunicazione sono precablati, riducendo significativamente i tempi di installazione. Il connettore AC Plug & Play rende il funzionamento e la manutenzione molto più semplici.

Le tre caratteristiche chiave della Serie EH che hanno contraddistinto questo inverter sono state il rapporto di sovradimensionamento del 30% sul lato DC, la sua eccezionale e unica funzione UPS e la sua compatibilità con diverse marche di batterie ad alta tensione, tra cui BYD.

MT Series – Inverter per impianti C&I

GoodWe ha fatto molta strada nel segmento C&I, ampliando il suo portafoglio includendo prodotti fino a 136 kW e fino a 12 MPPT.

Con il premio TÜV Rheinland di quest’anno, la Serie MT (50-80 kW) si aggiudica il primo posto grazie alla sua alta efficienza, capacità di sovradimensionamento in ingresso in AC del 50% e sovraccarico in uscita DC del 15%. L’inverter Serie MT viene fornito con quattro MPPT ed è in grado di funzionare anche a 50 gradi Celsius. Dispone comunicazione PLC opzionale.

Alla cerimonia di premiazione, Mr. Huang Min ha dichiarato: “anno dopo anno, nonostante le sfide, GoodWe ha costantemente fornito inverter di alta qualità che vanno dal residenziale, accumulo, C&I e ora anche utility-scale. Coerenza e versatilità sono stati gli asset più importanti di GoodWe e i suoi principali contributi alla trasformazione energetica in corso. GoodWe esprime riconoscimento ai suoi clienti e partner per il loro continuo supporto e per condividere tutto quel prezioso feedback che aiuta a migliorare i prodotti”.