“Classe A, Superbonus alla massima efficienza”, la campagna di Legambiente e AzzeroCO2

Consulenza, soluzioni progettuali e sconto in fattura a imprese, professionisti e amministratori di condominio per realizzare gli interventi di riqualificazione energetica previsti dal Superbonus 110%.

ADV
image_pdfimage_print

Legambiente e AzzeroCO2 hanno lanciato la campagna “Classe A, Super bonus alla massima efficienza”.

Obiettivo è offrire un sostegno e soluzioni ad imprese, professionisti (architetti, ingegneri, progettisti, geometri) e amministratori di condominio per la realizzazione di interventi di efficientamento energetico di immobili che rispondono ai requisiti del Superbonus 110%, applicando lo sconto in fattura, fino al 100% delle spese previste.

Uno strumento utile anche alle famiglie con minori capacità di investimento.

Legambiente e AzzeroCO2 offrono lo sconto in fattura senza alcun costo per il condominio e immobili uni e plurifamiliari, coinvolgimento di professionisti e imprese con lunga esperienza, garanzie sui lavori e massima efficienza.

In sintesi la campagna offre:

  1. Consulenza gratuita per il miglioramento del computo metrico.
  2. Possibilità di lavorare insieme alla commessa con la propria ditta/professionista di fiducia.
  3. Nuove commesse grazie alla possibilità di entrare a far parte della rete di professionisti.
  4. Nessun esborso per il cliente, anche in riferimento alle spese professionali.

Per Legambiente e AzzeroCO2 il superbonus 110% è un’opportunità unica per rilanciare, da un lato, i cantieri, dall’altro per consentire alle famiglie di ridurre la spesa energetica e rendere più salubri, sicuri e accoglienti gli spazi in cui vivono.

“Con questa campagna che realizziamo insieme ad AzzeroCO2 – spiega Katiuscia Eroe, responsabile Energia Legambiente – vogliamo fornire una bussola a chi decide di fare interventi di efficientamento energetico e, allo stesso tempo, fare in modo che questo strumento possa contribuire alla lotta contro l’emergenza climatica, non accontentandosi, per quanto possibile, di superare le due classi energetiche minime stabilite dal sistema incentivante”.

“Intervenire in questo settore rappresenta una delle politiche di welfare più importanti e di sostegno concreto per le famiglie che vedranno ridursi le bollette e beneficeranno anche di un maggiore comfort abitativo”, aggiunge. “Auspichiamo che si possa prevedere un prolungamento del superbonus al 2025 e anche commisurare l’incentivo più generoso al mondo a migliori parametri ambientali: non è possibile vedere incentivate le caldaie alimentate a fonti fossili allo stesso modo delle pompe di calore o accontentarsi del salto di due classi energetiche”.

“Con ‘Classe A’ diamo ai condomìni l’opportunità di accedere al Superbonus 110%, affidandosi all’esperienza quasi ventennale di AzzeroCO2 che dal 2004 ad oggi ha portato avanti ben 1.000 interventi nel campo della riqualificazione energetica”, dichiara Sandro Scollato, Amministratore Delegato di AzzeroCO2.

“Abbiamo messo in campo tutti gli strumenti necessari per rendere operativa la misura dello sconto in fattura, un’opportunità straordinaria da cogliere”, conclude Scollato.

Come ha sottolineato Legambiente nel suo ultimo report Civico 5.0 sull’efficienza energetica dei condomini, in Italia il 27% delle emissioni e il 28% dei consumi energetici arriva proprio dal settore civile con 47 Mtep di energia, tutti dati in crescita, per una spesa di 40,8 miliardi di euro per le famiglie.

Per richiedere una consulenza: Classe A, Super bonus alla massima efficienza

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti