Scrivi

Desalinizzatori e micro-reti a rinnovabili, ipotesi e soluzioni contro il rischio idrico

Eolico e solare per impianti di desalinizzazione: nuove prospettive anche per i sistemi di accumulo, ma i costi sono ancora elevati. Per isole e zone remote si può pensare a tecnologie off-grid senza combustibili fossili e con serbatoi/accumuli per stoccare l’acqua potabile.

ADV
image_pdfimage_print

Tra le varie applicazioni delle fonti rinnovabili con batterie di accumulo potrebbe esserci spazio anche per gli impianti di desalinizzazione.

Questi, secondo l’International Desalination Association (IDA), sono oltre 18.000 sparsi in 150 paesi, con una capacità di trattamento complessiva superiore a 86 milioni di metri cubi d’acqua giornalieri (dati aggiornati a giugno 2015).

Ci sono grandi impianti di questo tipo, ad esempio, in Arabia Saudita, Israele, Stati Uniti – lo scorso dicembre è entrata in attività una centrale di desalinizzazione in California – con l’obiettivo di aumentare la sicurezza dell’approvvigionamento idrico in aree desertiche o semi-desertiche con frequenti siccità …

ADV
×