Efficienza energetica negli enti locali: i Comuni dell’Abruzzo ammessi ai fondi POR-FESR

  • 25 Novembre 2015

CATEGORIE:

Sono undici gli enti locali dell'Abruzzo che beneficeranno dei 500 mila euro derivanti dal POR-FESR 2007-2013: Palena; Cupello; Fara San Martino; Barrea; Colledimacine; Guardiagrele; Civitella Messer Raimondo; Torrevecchia teatina; Miglianico; Castellalto; Manoppello.

ADV
image_pdfimage_print

Sono undici gli enti locali dell’Abruzzo che beneficeranno dei 500 mila euro derivanti dal POR-FESR 2007-2013 per interventi finalizzati al risparmio e all’efficientamento energetico. A renderlo noto è il sottosegretario alla Giunta con delega all’Ambiente, Mario Mazzocca.

Nel dettaglio i Comuni beneficiari del finanziamento sono: Palena, 50 mila euro; Cupello, 44.401,27 mila euro; Fara San Martino, 50 mila euro; Barrea, 50 mila euro; Colledimacine, 50 mila euro; Guardiagrele, 50mila euro; Civitella Messer Raimondo, 50 mila; Torrevecchia teatina, 32 mila euro; Miglianico, 47 mila euro; Castellalto, 49.696,91 euro; Manoppello, 50 mila euro.

Centodiciassette le richieste di finanziamento presentate a seguito dell’avviso pubblico comparso sul B.U.R.A. del 9 ottobre scorso. Di queste, 112 sono state ritenute ammissibili e inserite nella graduatoria di merito. “L’avviso pubblico – spiega Mazzocca – indicava quale principale requisito di ammissione la disponibilità di progetti esecutivi già approvati, considerata la tempistica prevista per l’attuazione dei POR-FESR, che impone la conclusione dei progetti ammessi a finanziamento entro il termine del 31 dicembre 2015, mentre l’attività di rendicontazione è fissata al 31 gennaio 2016″. “Auspichiamo però, come abbiamo esplicitato in una nota inviata alla Presidenza e alla Direzione Generale, che da un’attenta verifica riguardo l’esistenza di ulteriori economie a valere sui POR_FESR2007-2013, si possa prevedere il finanziamento dei restanti progetti giudicati ammissibili”.

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti