Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

CO2, la Francia spinge per prezzo minimo europeo e tariffe su import

Parigi si batterà affinché si introduca un minimo europeo per il prezzo dei permessi a emettere, da abbinare a una tassa sulle importazioni dai Paesi che non aderiscono all'accordo di Parigi. “E' l'unica strada”, ha spiegato il presidente francese Emmanuel Macron.

La Francia spingerà affinché si introduca un prezzo minimo europeo per la CO2, da abbinare a una tassa sulle importazioni di beni dai Paesi che non aderiscono all’accordo di Parigi sul clima.

Lo ha affermato ieri a Bruxelles il presidente francese Emmanuel Macron, intervenendo a un convegno sula finanza sostenibile (video sotto).

La transizione verso un’economia low-carbon, ha spiegato alla ...

Questo contenuto è riservato agli Abbonati a QualEnergia.it PRO
Seleziona una delle due seguenti opzioni:
Già abbonato a QualEnergia.it PRO?
Accedi subito a questo contenuto.
NON sei abbonato?
Prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati.
QualEnergia PRO