Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Installare impianti di energia pulita a condizioni favorevoli con la campagna “ESCO sul Tetto"

Come acquistare e installare tecnologie ad alta efficienza e impianti a fonte rinnovabile a prezzi scontati e a condizioni finanziarie agevolate, sfruttando gli attuali meccanismi di incentivazione. Una campagna di AzzeroCO2 e Legambiente rivolta a imprese di installazione e clienti finali.

Promuovere l’acquisto di tecnologie ad alta efficienza e impianti a fonte rinnovabile a prezzi scontati e a condizioni finanziarie agevolate, sfruttando le agevolazioni fiscali e i meccanismi di incentivazione, come il Conto Termico e i Certificati Bianchi.

È questo l’obiettivo di “ESCO sul Tetto”, una campagna promossa da AzzeroCO2 e Legambiente che intende fornire a imprese del settore e clienti finali una nuova soluzione ESCo.

A chi è rivolta la campagna?

La campagna è rivolta sia alle imprese di installazione di impianti energetici rinnovabili e di tecnologie efficienti che ai clienti finali (persone fisiche e aziende).

Alle imprese di installazione AzzeroCO2 offre l’opportunità di incrementare la vendita di tecnologie ad alta efficienza e impianti a fonte rinnovabile destinata ai clienti domestici e del settore terziario e industriale

Le imprese di installazione che aderiscono alla campagna potranno offrire ai propri clienti servizi e tecnologie di efficientamento energetico con modalità ESCo, anche con un pagamento rateizzato, basato sull’effettivo utilizzo del nuovo impianto e sullo sconto del futuro valore dell’incentivo applicato (in modo che i flussi di cassa per il cliente siano comunque positivi).

Nell’ambito della campagna ci sono inoltre dei servizi aggiuntivi:

  1. Possibilità di offrire al cliente gli strumenti di finanziamento.
    Il partner potrà offrire ai propri clienti vari strumenti di finanziamento agevolato (credito a consumo, leasing, finanziamenti) per il pagamento dell’impianto, sfruttando gli accordi che AzzeroCO2 ha stretto con società di credito.

Per la vendita di impianti a persone fisiche il partner potrà usufruire della convenzione tra AzzeroCO2 e il suo istituto di credito, mentre per le persone giuridiche potrà usufruire degli accordi tra AzzeroCO2 e le società di leasing.

  1. Forniture al miglior prezzo disponibile.
    Grazie alla sua rete di fornitori e alla possibilità di inviare ordini cumulativi, AzzeroCO2 potrà offrire al partner forniture a prezzi competitivi sul mercato.
  2. Comunicazione e utilizzo del marchio.
    Con l’adesione alla campagna il partner otterrà la licenza d’uso del marchio “ESCO sul Tetto” per la propria comunicazione commerciale.

Le persone fisiche e le imprese che desiderano installare un impianto ad alta efficienza o a fonte rinnovabile, ma non hanno un installatore di fiducia già partner della campagna, possono rivolgersi direttamente ad AzzeroCO2 per ricevere una consulenza gratuita e una proposta di installazione in modalità “ESCO sul Tetto”: beneficeranno in questo modo del prezzo scontato (in base all’incentivo disponibile), del finanziamento agevolato e della migliore fornitura disponibile sul mercato.

Il ruolo della ESCO

Ricordiamo che il Conto Termico è un contributo finanziario che copre fino al 65% delle spese sostenute dai soggetti pubblici e privati per interventi di efficientamento energetico e installazione di impianti ad energia rinnovabile o ad alta efficienza.

È alternativo a sgravi fiscali e certificati bianchi, ma è cumulabile con contributi locali e regionali.  I soggetti pubblici e privati possono accedere  agli incentivi  avvalendosi di una ESCo (Energy Service Company) mediante la stipula di contratti di prestazione o di servizi energetici.

Per poter operare nel rispetto delle migliori pratiche e garantire ai propri clienti i migliori risultati, AzzeroCO2 srl ha ottenuto la certificazione secondo la UNI CEI 11352:2014, la norma che definisce i requisiti generali delle società ESCo che forniscono ai propri clienti, appunto, servizi volti al miglioramento dell’efficienza energetica, fornendo un contratto di garanzia dei risultati.

Inoltre dal 19 luglio 2016 (a 24 mesi dall’entrata in vigore del D.lgs. 102/2014), potranno presentare richiesta di incentivazione al GSE, ai sensi del Conto Termico, esclusivamente le ESCo in possesso di tale certificazione.

Le tecnologie interessate dalla campagna

Queste sono solare termico, pompe di calore e impianti a biomassa, impianti che usufruiscono del meccanismo incentivante previsto dal Conto Termico, che riconosce fino al 65% del costo di impianto.

Il partner potrà scontare tale importo – che gli verrà riconosciuto da AzzeroCO2 – dal prezzo di vendita dell’impianto e il cliente potrà rateizzare il costo residuo.

In questi casi l’offerta è disponibile sia per i clienti finali (persone fisiche e giuridiche) che per gli Enti Pubblici, a differenza che per le caldaie a condensazione, la modalità “ESCO sul Tetto” può essere offerta esclusivamente agli Enti Pubblici.

Vantaggi per il partner tecnologico e per il cliente finale

Il partner tecnologico che aderisce alla campagna potrà beneficiare di:

  • un aumento delle vendite mediante nuovi strumenti di vendita;
  • supporto di AzzeroCO2 per le attività di comunicazione commerciale condivise;
  • possibilità di nuove opportunità sul territorio
  • attività commerciale condivisa con AzzeroCO2
  • possibilità di subappalto in riferimento a commesse di AzzeroCO2
  • forniture competitive

Anche il cliente finale, privato oppure impresa del settore terziario o industriale, che intende acquistare un impianto mediante questa campagna avrà diversi benefici:

  • acquisto della tecnologia al miglior prezzo sul mercato;
  • pagamento rateizzato anche a valere sul risparmio mensile ottenibile (con un flusso di cassa positivo);
  • possibilità di sconto mediante l’anticipazione del futuro incentivo.

Per informazioni sulla Campagna “ESCO sul Tetto”:

email: escosultetto@azzeroco2.it - tel. 06 48900948