Eni, Bp, Equinor, Repsol, Shell, Total: le sei maggiori compagnie oil&gas europee non hanno intenzione di abbandonare i combustibili fossili a breve termine, anche se tutte si sono impegnate, con piani a loro detta “credibili”, ad azzerare le emissioni nette di CO2 entro il 2050. I dati più rilevanti sulle false strategie di decarbonizzazione delle […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i vantaggi dell’abbonamento annuale e provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.