Un’azienda danneggiata potrà avviare un’azione risarcitoria nei confronti della Regione a causa dell’inerzia dell’amministrazione nel corso dell’iter autorizzativo. Lo ha stabilito il Consiglio di Stato con una sentenza depositata il 21 aprile scorso. Al centro del caso un impianto eolico da 82,3 MW nel Comune di Lacedonia (AV), per il quale Serralonga Energia si è […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.