Potrebbero arrivare 3,9 milioni di euro per lo sviluppo di progetti sperimentali di reti intelligenti e batterie di accumulo nei comuni della Sardegna. A prevederlo – si legge in una nota ufficiale – è la delibera proposta dall’assessore all’Industria Maria Grazia Piras, che individua 550 impianti di energia rinnovabile di potenza compresa da 3 a […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.