Aste competitive tecnologicamente neutre per i grandi impianti, no agli incentivi sull’energia per i rifacimenti, spinta sull’autoconsumo e in genere per le rinnovabili un sostegno “con meccanismi che non incidano in modo sostanziale sull’andamento della spesa”. Per le fonti rinnovabili il Governo ha in mente questo approccio, come emerge dalla nuova Strategia Energetica Nazionale, della […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.