Il tetto di 250 € sul contributo tariffario sui Titoli di efficienza energetica da riconoscere ai distributori, imposto con il decreto correttivo del maggio 2018, è illegittimo. A stabilirlo una pronuncia del Tar Milano pubblicata oggi (sentenza in allegato in basso) in cui il tribunale accoglie un ricorso presentato da Areti, controllata di Acea, unendolo […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.