A fine maggio la potenza fotovoltaica connessa in Italia risulta in crescita rispetto al 2015. In termini di potenza cala l’eolico, ed è più marcata la diminuzione dell’idroelettrico. Questo in estrema sintesi l’andamento delle rinnovabili a fine maggio riassunto dall’elaborazione dei dati Guadì di Terna a cura di Anie Rinnovabili. Nel complesso eolico, FV e […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.