Ritardi nella VIA: sì al risarcimento se si dimostra il danno subìto

PRO
CATEGORIE:

Una sentenza del Consiglio di Stato ha stabilito che in caso di violazione dei termini di conclusione di un procedimento di VIA, il richiedente può chiedere un risarcimento a patto di dimostrare il danno subìto.

ADV
image_pdfimage_print

Il Consiglio di Stato ha stabilito che nel caso di violazione dei termini di conclusione di una VIA (Valutazione d’Impatto Ambientale) il richiedente può ottenere un risarcimento, a patto di dimostrare il danno subìto. La sentenza 1239/2016 emessa dalla V sezione del Consiglio di Stato riguarda una VIA, che si è conclusa con 154 giorni […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti