Raffrescamento con il solare termico per un’azienda veneta di anodizzazione dell’alluminio

PRO
CATEGORIE:

Una superficie di 1.500 m2 di collettori solari termici sottovuoto e due macchine frigorifere ad assorbimento: la combinazione sinergica grazie alla quale uno stabilimento industriale in Veneto sta riducendo la sua bolletta energetica.

ADV
image_pdfimage_print

Freddo… dal caldo: questo è, in estrema sintesi, il principio alla base del “solar cooling”, cioè il raffrescamento da solare termico che, sebbene difficilmente competitivo per impianti di piccola taglia, può invece risultare particolarmente attraente per utenze che richiedono un notevole fabbisogno di energia frigorifera come, ad esempio, numerosi comparti dei settori industriale e commerciale. […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti