Oneri e futuro sviluppo delle rinnovabili, le proposte del GSE

PRO

La riduzione degli oneri per la componente A3 prevista per i prossimi anni restituisce un certo margine di manovra, sia per incentivare ancora le fonti rinnovabili che per alleggerire la bolletta dei consumatori. In un'audizione alla Camera, il presidente del GSE Francesco Sperandini ha spiegato cosa si potrebbe fare.

ADV
image_pdfimage_print

Gli oneri in bolletta per gli incentivi, dopo aver raggiunto il loro picco, nei prossimi anni caleranno, per crollare dopo il 2030. Con la riduzione dei costi di eolico e FV incentivare la stessa quantità di energia pulita ora costa fino a 5 volte in meno che negli anni passati. Per questo c’è ancora molto […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti