Nuova canna fumaria al servizio di un impianto termico: serve la Scia

PRO

Lo spiega il Tar Lazio in una recente sentenza. Il lavoro è considerato intervento di manutenzione straordinaria e/o di restauro e risanamento conservativo.

ADV

Per realizzare una nuova canna fumaria per un impianto termico di un condominio, serve la Scia (Segnalazione certificata di inizio attività), essendo considerato un intervento di manutenzione straordinaria e/o di restauro e risanamento conservativo. Lo ribadisce il Tar Lazio in una recente sentenza (link in basso). Nel caso specifico, un condominio ha realizzato una nuova […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell'abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti