Mercato della CO2 ETS: cosa prevede l’intesa raggiunta dai ministri UE

PRO

I ministri dell’ambiente del Consiglio europeo hanno votato il compromesso per riformare il sistema ETS in difficoltà. Possono partire i negoziati trilaterali con il Parlamento e la Commissione. L’obiettivo è rendere più efficiente il mercato del carbonio, riducendo il surplus di quote annuali.

ADV
image_pdfimage_print

La riforma del mercato europeo del carbonio può entrare nel vivo: dopo il compromesso raggiunto ieri dai ministri dell’ambiente dei 28 Stati membri, ci sono tutti gli elementi per negoziare con l’Europarlamento il testo finale da presentare a Bruxelles. Il sistema ETS (Emissions Trading Scheme), da molti mesi, è al centro di un confronto istituzionale […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti