Localizzazione impianti rinnovabili: il Comune non può scavalcare la Regione

PRO
CATEGORIE:

L’amministrazione comunale non ha un ruolo autonomo nella definizione dei siti in cui devono essere ubicati gli impianti a fonti rinnovabili, in particolare eolici, visto che la competenza è regionale. Lo afferma una sentenza del TAR Sardegna che si rifà all'art. 12 del D.lgs 387 e ad alcune sentenze della Corte Costituzionale.

ADV
image_pdfimage_print

L’amministrazione comunale non ha un ruolo autonomo nella definizione dei siti in cui devono essere ubicati gli impianti di energia da fonti rinnovabili, in particolare impianti eolici. È quanto dispone una sentenza del TAR Sardegna, che si richiama all’articolo 12, del Dlgs 387 del 29/12/2003, che appunto non fa riferimento a una funzione autonoma del […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti