Scrivi

Francia, i nuovi incentivi alle rinnovabili: arriva il “complément de rémunération”

PRO

Pubblicati i decreti che riformano i meccanismi incentivanti a favore delle fonti rinnovabili: per gli impianti più grandi si passa a un meccanismo simile al "contract for difference" britannico. In allegato le nuove norme e la nota del ministro dell'Ecologia e dell'Energia, Ségolène Royal.

ADV
image_pdfimage_print

Al via i nuovi meccanismi incentivanti per le fonti rinnovabili da realizzare in territorio francese. Sono infatti stati pubblicati tre decreti del ministro dell’Ecologia e dell’Energia, Ségolène Royal che attuano la legge 104 sulla transizione energetica (vedi allegati in basso). La novità più importante è che per gli impianti sopra ai 500 kW (con significative […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×