Fotovoltaico innovativo, a che punto è la ricerca italiana

  • 9 Aprile 2018

PRO
CATEGORIE:

Solare organico-ibrido per applicazioni architettoniche, rivestimenti speciali per raffreddare i moduli di silicio, celle di perovskite: vediamo quali soluzioni potrebbero spalancare le porte al fotovoltaico del futuro, esaminandone i limiti e le prospettive. Intervista al prof. Aldo Di Carlo del polo solare organico della Regione Lazio.

ADV
image_pdfimage_print

Dalla tecnologia dell’organico-ibrido alle sperimentazioni sulla perovskite, sono tanti gli esempi di fotovoltaico di terza generazione su cui stanno lavorando ricercatori e scienziati un po’ in tutto il mondo. Quali sono le soluzioni maggiormente promettenti? Quanto manca per fare il salto dai laboratori alle produzioni commerciali? E in Italia quali attività si stanno portando avanti? […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti