ETS, via libera dall’Europarlamento: cosa prevede la riforma approvata

PRO
CATEGORIE:

Riduzione lineare del numero di crediti nel sistema ETS, assorbimento delle quote eccedenti, inclusione dei trasporti marittimi, creazione di fondi per sostenere le tecnologie pulite: vediamo come e perché il mercato del carbonio ha urgente bisogno di essere rilanciato.

ADV

La travagliata riforma del mercato europeo del carbonio fa un altro passo avanti: ieri il Parlamento UE ha approvato la nuova proposta di direttiva per il sistema EU ETS (Emissions Trading Scheme), con 379 voti favorevoli e 263 contrari. Da diversi mesi le istituzioni comunitarie stanno discutendo su come rendere più efficace il meccanismo, “drogato” […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell'abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti