Decreto Aree idonee, cosa prevede il testo finale

PRO
CATEGORIE:

Tanta discrezionalità lasciata alle Regioni e niente tutela per i progetti avviati. L'analisi del provvedimento in via di pubblicazione in Gazzetta, a cura dell'avv. Erika Mussetti dello Studio Sani Zangrando.

ADV

Il ministero dell’Ambiente e della Sicurezza energetica ha elaborato, di concerto con il Ministero della Cultura e con il ministero dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste, un decreto che dovrebbe costituire uno strumento generale di programmazione per l’installazione degli impianti a fonte rinnovabile. Il decreto, in particolare, oltre a stabilire i criteri omogenei per […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell'abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti