Scrivi

La condivisione dei sistemi di accumulo in una comunità energetica

PRO

Condividere i sistemi di accumulo di più prosumer per ridurre i costi, massimizzare l’autoconsumo e minimizzare il prelievo di energia dalla rete. Uno studio simula l'impatto degli accumuli all’interno di una Comunità energetica.

ADV
image_pdfimage_print

Il recepimento della Direttiva RED II sulle Comunità Energetiche Rinnovabili (CER) permette di condividere l’energia prodotta da uno o più prosumer aggregati anche a chi, per varie ragioni, non disponga di un impianto di produzione da fonti energetiche rinnovabili. È noto che la condivisione dell’energia di un impianto di produzione da parte di più utenti […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×