Comunità energetiche per mitigare la povertà energetica: a quali condizioni?

PRO
CATEGORIE:

Una simulazione con dati reali conferma che l’ingresso in una Comunità energetica può riportare soggetti vulnerabili sotto la soglia di povertà. Ecco i risultati di uno studio dell’Università del Sannio.

ADV
image_pdfimage_print

Si è molto parlato e scritto di povertà energetica, ma ancora non c’è una definizione comune del fenomeno a livello di UE. Uno dei criteri utilizzabili attiene alla regola del 10%, ossia si considera in povertà energetica il nucleo familiare che per coprire i propri servizi energetici ha una spesa pari o superiore al 10% […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti