Clima ed energia, i dubbi della Corte dei Conti Ue sui target 2030

PRO
CATEGORIE:

I piani nazionali sono spesso vaghi, i fondi previsti insufficienti e non si sta agendo in maniera adeguata, avverte la nuova relazione della Corte.

ADV

L’Ue ha raggiunto gli obiettivi 2020 su clima ed energia, ma “in parte grazie a fattori esterni”, come la pandemia. Quanto al target di tagliare le emissioni di gas serra del 55% rispetto ai livelli del 1990, entro il 2030, la Corte dei conti europea “si interroga se questa scommessa potrà essere vinta, dato che […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell'abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti