Che cosa cambia nel nuovo APE

PRO

Entrano in vigore le norme UNI/TS 11300 e UNI/TS 10349 riviste in alcune parti. Ecco tutte le disposizioni aggiornate per calcolare le prestazioni energetiche degli edifici, con particolare attenzione alle fonti rinnovabili, al riscaldamento e raffrescamento e al fabbisogno elettrico di ascensori e scale mobili.

ADV
image_pdfimage_print

L’attestato di prestazione energetica (APE) si rinnova con l’entrata in vigore delle norme UNI pubblicate lo scorso 31 marzo. Con la revisione della UNI/TS 11300 e della UNI/TS 10349, infatti, l’APE dal 29 giugno 2016 dovrà attenersi alle nuove disposizioni per la certificazione energetica e il calcolo delle prestazioni termiche degli edifici. Partiamo dalla UNI/TS […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti