Sonnen GmbH, produttore di accumulatori con batterie al litio in Europa, consolida la sua presenza anche sul mercato Italiano: nel primo trimestre 2016 ha venduto oltre 400 “sonnenBatterie”. La società ha visto crescere la propria quota di vendita di oltre il 330% rispetto al trimestre precedente.

Rispetto al volume annuale previsto per l’intero mercato dello storage italiano (pari a circa 4000÷6000 sistemi), sonnen GmbH ha già dimostrato con la forza dei numeri il suo potenziale come importante player di mercato non solo in Germania, ma anche in Italia.

Grazie a questo sviluppo dinamico l’Italia è diventata, dopo il mercato interno tedesco, il più importante mercato europeo per Sonnen GmbH, che ha in tutto il mondo più di 10.000 clienti che hanno generato nel corso degli ultimi dodici mesi, più di 31 milioni di kWh di energia elettrica pulita.

Nel complesso e su scala globale la società ha venduto nel primo trimestre 2016 ben 2.600 sonnenBatterie, prodotte presso la sede della società in Germania, e raddoppiato di fatto le vendite rispetto al trimestre precedente.

“Abbiamo iniziato a lavorare in Italia a metà del 2015 e il fatto che dopo così poco tempo, siamo già leader nel mercato delle batterie al litio, dimostra che siamo riusciti a convincere i clienti delle qualità e delle prestazioni del nostro prodotto, condividendo anche la nostra vision: raggiungere l’indipendenza energetica e definire il proprio futuro energetico”, commenta Vincenzo Ferreri, Country Director Italia.

Il sistema sonnenBatterie è un sistema All-in-One integrato. Oltre ai moduli batteria, all’inverter e ai misuratori di corrente, il sistema integra anche un gestore di energia intelligente che ha anche diverse funzioni domotiche attivabili.

Sonnen ha già vinto molti premi per i suoi prodotti ed è stato scelto recentemente come azienda più innovativa in Europa & Israele dal ‘Global Cleantech 100’.

In aggiunta alla sua offerta commerciale, Sonnen Gmbh presto sarà in grado di proporre anche in Italia il concetto sonnenCommunity e di offrire cosi ai possessori di un sistema “sonnenBatterie” la propria tariffa elettrica. Il prezzo per chilowattora sarà pari al 20/30% in meno rispetto ai prezzi medi di mercato.