La Spagna limita al +4% l’aumento del gas

CATEGORIE:

La misura è tra quelle previste dal "piano shock" contro il caro energia.

ADV
image_pdfimage_print

Si fanno sentire sulle bollette del gas i primi effetti delle misure straordinarie spagnole contro il caro energia, previste dal “piano shock” del governo approvato con il decreto legge 17/2021.

Il prezzo del gas per i piccoli consumatori, infatti, aumenterà in media del 4,34% con il nuovo aggiornamento tariffario trimestrale (da oggi, venerdì 1 ottobre).

Senza interventi del governo sulla TUR (Tarifa de Ultimo Recurso), la bolletta finale sarebbe cresciuta in modo ben più consistente, segnando un +34,91% come ricorda una nota del ministero della Transizione ecologica.

In pratica, precisa la nota, questa misura permette di contenere gli impatti del maggior costo della materia prima gas sui mercati internazionali.

Il costo della materia prima gas nelle bollette spagnole sarebbe schizzato in alto del 130% da ottobre, in confronto al trimestre precedente, ma il piano di Madrid limiterà al 35% la sua incidenza sulla TUR.

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti