L’Italia è tra i Paesi Ue che hanno ricevuto la quantità maggiore di fondi dal programma Horizon 2020, dedicato ai progetti innovativi nei diversi settori dell’energia “smart” (fonti rinnovabili, efficienza energetica, reti energetiche digitali e così via).

Nel periodo 2014-2020, infatti, l’Italia ha ricevuto il 17% delle risorse complessivamente disponibili per finanziare progetti energetici sostenibili: si parla di oltre 66 milioni di euro nella ricerca commissionata dall’azienda inglese HeatingForce.co.uk.

In una nota – vedi anche la tabella sotto – si spiega che la Spagna è al primo posto con 160 milioni di euro ottenuti, pari al 41% circa dei fondi totali.

Al terzo e quarto posto, si evidenzia, troviamo Francia e Gran Bretagna con rispettivamente 47-28 milioni di euro ricevuti dal programma Horizon 2020.

Per quanto riguarda l’Italia, tra gli 11 progetti coordinati dal nostro Paese nell’ambito del programma, si cita REWARDHeat nel campo dell’energia termica (19 milioni di euro finanziati, 28% del totale destinato all’Italia).