Liguria, in scadenza manifestazione di interesse per ricariche veicoli elettrici

  • 3 Giugno 2016

Scadrà, domani, 4 giugno, il termine per la manifestazione di interesse preliminare da parte di enti locali e aziende per la realizzazione di reti infrastrutturali per la ricarica di veicoli elettrici in tutta la Liguria. A disposizione 870.000 euro per il cofinanziamento statale.

ADV
image_pdfimage_print

Scadrà, domani, 4 giugno, il termine la manifestazione di interesse preliminare da parte di enti locali e aziende per la realizzazione di reti infrastrutturali per la ricarica di veicoli elettrici in tutta la Liguria.

Verranno messi a disposizione contributi erogati dal Ministero delle Infrastrutture che per la Liguria ammontano a 870mila euro, in conformità alle disposizioni del Piano Nazionale Infrastrutturale per la ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica-PNire.

Una volta conclusa la fase di manifestazione di interesse preliminare seguirà la fase di presentazione dei progetti da parte dei proponenti. I progetti verranno valutati dalla Regione Liguria e sottoposti al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per il cofinanziamento statale che potrà essere: uguale o minore al 35% del valore dei progetti presentati per lo sviluppo di impianti che utilizzano una ricarica ‘normal power’ – lenta/accelerata -, uguale o minore al 50% per ricarica ‘high power’ – veloce -.

L’adesione alla manifestazione di interesse potrà essere inoltrata alla casella pec: [email protected], riportando in oggetto la dicitura “Manifestazione interesse reti veicoli elettrici”.

La documentazione è scaricabile dai siti Regione Liguria e Ire spa

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti