Lombardia: slitta l’entrata in vigore dei nuovi limiti di trasmittanza termica per i serramenti

  • 24 Novembre 2015

CATEGORIE:

Le nuove regole entreranno in vigore solo dal primo gennaio 2017. Per il 2016, in caso di riqualificazione energetica, si potrà continuare ad installare serramenti con un valore di trasmittanza termica analogo ai valori limite previsti per ottenere la detrazione 65%.

ADV
image_pdfimage_print

Nella seduta n. 141 del 20 novembre 2015, la Giunta regionale della Lombardia ha differito al 1° gennaio 2017 l’entrata in vigore delle disposizioni di cui alla DGR n. 3868 del 17 luglio 2015 relative ai requisiti prestazionali di serramenti in caso di riqualificazione energetica (vedi allegato in basso).

La modifica, contenuta nella delibera non sposta solo di un anno la cogenza dei limiti di trasmittanza contenuti nel decreto originario, bensì lega i limiti stessi ai valori indicati nella legislazione nazionale che disciplina le detrazioni fiscali del 65% per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici, detrazioni che, al momento, sono certe fino al 31 dicembre 2016, come indicato nella Legge di Stabilità in discussione in Parlamento.

La Regione Lombardia considerate le segnalazioni su questi punti:

  • Lo standard qualitativo a cui fanno riferimento normalmente le imprese nell’impostare la propria offerta commerciale è quello necessario affinché i committenti possano ottenere la detrazione fiscale riconosciuta per gli interventi di miglioramento dell’efficienza energetica, pari a U (W/m2K) 1,8 per la zona climatica E e di U (W/m2K) 1,6 per la zona climatica F;
  • Molte aziende non sono preparate per far fronte ad un così repentino mutamento della domanda, che in Lombardia sarà improntato a valori molto più restrittivi;
  • Le condizioni ministeriali per ottenere la detrazione fiscale del 65% relativa agli interventi per l’efficienza energetica degli edifici continuano a costituire il riferimento principale per tutti i produttori di serramenti che operano anche al di fuori dei confini della Lombardia;

Ha quindi disposto:

  • Di modificare parzialmente le disposizioni per l’efficienza energetica degli edifici, approvate con dgr n. 3968 del 17.7.2015, prevedendo che fino al 31.12.2016 i valori di trasmittanza termica indicati per la sostituzione dei serramenti, in caso di riqualificazione energetica, siano analoghi ai valori previsti per accedere alla detrazione fiscale di cui in premessa;
  • Di dare atto che il Dirigente competente provvederà a modificare il decreto 6489/2015, attuando puntualmente quanto disposto con il presente provvedimento;
  • Di disporre la pubblicazione del presente provvedimento sul B.U.R.L.

Soddisafzione da Unicmi, Unione Nazionale delle Industrie delle Costruzioni Metalliche dell’Involucro e dei serramenti. Scrive il presidente  Riccardo Casini in una lettera ai Soci: “questa decisione rappresenta un importantissimo risultato per l’intera filiera industriale dei serramenti determinato dalla grande capacità di ascolto e di elaborazione dimostrata dall’Assessore all’Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile della Regione Lombardia Claudia Terzi e dal suo Staff”.

Il resoconto della decisione presa nella seduta della giunta regionale (pdf)

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti