Si è svolta ieri a Milano, presso la Sala delle Colonne di Palazzo Corio Casati, storica sede della Banca Popolare di Milano, la sesta edizione di Green Globe Banking Conference & Award.

La banca vincitrice del 5° Green Globe Banking Award è UBI BANCA con il progetto Policy Ambientale.
L’istituto bancario di Bergamo, secondo il Comitato Scientifico, “ha contribuito a orientare verso investimenti con maggior efficienza energetica, utilizzi più intensi dell’energia rinnovabile, maggior attenzione alle caratteristiche degli edifici e razionalizzazione dei consumi, diminuendo sprechi e dispersioni. Ciò ha influito sui comportamenti di imprese e privati indirizzandoli verso un atteggiamento più virtuoso dal punto di vista ambientale. Una modalità di fare banca che ottimamente coniuga valore economico con valore ambientale”.

Il vincitore del Premio Speciale Impatti Diretti del Green Globe Banking Award 2012 è FIRA Green Bank (emanazione della Finanziaria Regionale Abruzzese) con il progetto FIRA: la finanziaria che pensa ECO-LOGICAMENTE.
Per il comitato scientifico si tratta di “un ottimo caso in cui pubblico e privato si incontrano per dare l’esempio a un’intera Regione, dimostrando come la Green Economy rappresenti un formidabile bacino di sviluppo per il territorio. Il Progetto di FIRA Green Bank dà forza a una presenza sul mercato credibile e green oriented”.

Attestati di merito e di distinzione sono stati conferiti a Credito Trevigiano, Banca Cremonese, Banca di Credito Cooperativo di Cambiano, Banca di Credito Cooperativo Creta e Banca Popolare di Milano.
Il Premio Ad Honorem del Green Globe Banking è stato assegnato al Touring Club Italiano, rappresentato dal Direttore Generale, Fabrizio Galeotti.
“Il Touring Club è uno splendido esempio di continuo insegnamento di come sia indispensabile salvaguardare e valorizzare il patrimonio naturale, storico e artistico del nostro Paese con l’intento di creare ricchezza”.

Al termine della manifestazione Marco Fedeli, Fondatore di Green Globe Banking, ha dichiarato: “La sesta edizione del Green Globe Banking ha contribuito ad ampliare in modo ancora più significativo il panorama del green banking italiano. Si è delineato lo stato dell’arte attraverso contributi e relazioni di eccellente livello e grazie anche al vivace confronto e alla discussione dei partecipanti. Le banche premiate hanno portato casi di ottimo livello. Sono particolarmente contento dell’esito della giornata – ha proseguito Fedeli – che ha contribuito a far crescere la cultura della salvaguardia e della sostenibilità ambientale nel mondo bancario e nell’intero Paese”.

Green Globe Banking – Award & Conference è una manifestazione no-profit nazionale annuale nata nel 2006, promossa da Globiz e che ha avuto il patrocinio tra gli altri del Ministero dell’Ambiente, del Ministero dello Sviluppo Economico e della rappresentanza a Milano della Commissione Europea.
Si articola in un laboratorio di ricerca permanente, in una conferenza annuale e in un premio assegnato alle migliori iniziative di Green Banking.